Chi Sono

Chi sono

Ciao, sono Michela Frau e ti dò il benvenuto sul sito dell’Alchimista delle Emozioni.

Proprio come gli alchimisti sono una ricercatrice: sperimento su me stessa per scoprire cosa può davvero permettere di trasformare le emozioni negative in oro. 

Lo strumento che utilizzo per fare questo è l’arte terapia.

Prima di spiegarti cos’è l’arte terapia, perchè probabilmente non ne hai mai sentito parlare prima di oggi e cosa mi ha spinto a scegliere di utilizzare questa meravigliosa disciplina, voglio raccontarti una storia…

Molti anni fa, ero una ragazzina tanto dolce quanto spaventata dal contatto con le persone che non conoscevo.

Ogni volta che dovevo parlare con qualcuno di nuovo, andavo nel pallone e mi paralizzavo dalla paura. 

Il terrore era tanto al punto da cucirmi la bocca e provavo un profondo disagio quando incrociavo lo sguardo di chi mi parlava. 

Limitavo i movimenti al minimo, sforzandomi di risultare invisibile, pur di evitare il contatto.

Pensa che mi rifiutavo addirittura di chiamare per ordinare le pizze o di portare i soldi al fattorino. 

Non esattamente lo stato d’animo ideale con cui vivere l’adolescenza.

Lo so, può sembrare un po’ buffo, ma dietro questo comportamento apparentemente immaturo si nascondeva una forte paura del giudizio, paura di non essere accettata, paura di non essere amata. 

Quello che hai appena letto è vero e se mi conosci ora probabilmente stenti a crederlo ma… davvero non ce la facevo.

Fortunatamente, un giorno ho deciso che ero stanca di nascondermi e ho iniziato un viaggio alla ricerca della soluzione. 

Volevo capire come poter superare questa cosa, come stare meglio, sentirmi più felice, leggera.

Tra tutte le tecniche e gli strumenti che ho scoperto e acquisito in questi anni, ho deciso di utilizzare principalmente l’arte terapia, per un motivo molto semplice che ti sarà presto chiaro. 

Quando mi sentivo in preda al terrore, i miei genitori e mio fratello mi chiedevano ogni volta cosa non andasse, perchè mi comportavo così.

Non sono mai riuscita a rispondere.

Era impossibile per me riuscire ad esprimere solo con le parole ciò che provavo.

Infatti sul mio viso appariva una smorfia di disgusto quando provavo a rispondere.

Anche se non dicevo nulla, a distanza di anni posso dire che quella smorfia era molto eloquente.

Esprimeva esattamente il mio stato d’animo.

Proprio come me in quel momento, molte persone si trovano in difficoltà quando devono esprimere e liberare le proprie emozioni solo grazie alle parole.

Sono sicura che sai di cosa sto parlando.

In casi come questo, potremmo dire che le parole sono delle catene.

La nostra capacità di espressione e di esternazione delle emozioni è limitata dalla conoscenza delle parole e, molte volte, non esistono delle parole giuste per esprimere il disagio, il dolore, la rabbia che puoi provare. 

Ho superato quella situazione da diversi anni ormai e ho deciso di condividere quello che ho imparato con le persone che mi circondano, per evitare che altri siano costretti a vivere con emozioni che debilitano la felicità.

Quello che posso dirti è che la situazione l’ho trovata e negli ultimi 4 anni ho già aiutato decine di persone, anche con situazioni ben più importanti della timidezza adolescenziale.

Ho avuto l’onore di accompagnare persone che si trovavano in momenti impegnativi del loro percorso, dopo la fine di relazioni, perdite di persone care o che si sentivano disorientate, incomplete, incapaci di capire che direzione dare alla loro vita o non all’altezza delle sfide che la vita ti mette davanti ogni giorno.

La per accedere alle emozioni

Arte terapia: ne hai mai sentito parlare?

Probabilmente no. 

Anche se esistono una marea di studi scientifici a supporto del fatto che l’arte possa essere utilizzata a scopi terapeutici, in Italia il ruolo di questa disciplina è stato relegato a case di riposo, scuole elementari e centri di riabilitazione per tossicodipendenti.

Ovviamente, bambini, anziani e persone con dipendenze possono trarre enormi benefici da percorsi di arte terapia.

Il problema di tutto questo è che tutti di arte terapia in Italia non si parla e, quando se ne parla, viene destinata solo a queste persone.

Così milioni di persone sono costrette a vivere tenendo imprigionate le loro emozioni, incatenate dalle parole. 

La mia missione è far scoprire a più persone possibile che l'arte terapia è un'attività che può portare benessere, a tutti.

Per farlo, mi sono specializzata in Arte terapia, ho frequentato per oltre 4 anni la scuola di Artiterapie Artedo, ente accreditato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

Nel 2019 sono stata certificata come facilitatrice del metodo Soulcollage®, ideato da Seena Forst, nella quale si utilizza il potere delle immagini per attrarre benessere e
serenità nella propria vita.

Quello che posso offrirti per permetterti di liberare le emozioni sono i miei incontri di gruppo e le sessioni individuali.

Sono spazi che mi piace definire “protetti”, in cui il giudizio viene lasciato fuori dalla porta.

In questi momenti sei libero di esprimere tutto te stesso, senza filtri, senza paura che qualcuno possa pensare che stai sbagliando (te compreso). 

Come dice il detto: “nella vita ogni incontro avviene al momento giusto e ogni singolo incontro non è una coincidenza, ma un miracolo.

Siccome ogni incontro è un miracolo, sono onorata che tu sia qui, ora, a leggere questa pagina.

Questo è il nostro primo incontro e non voglio che vada sprecato.

Contattami cliccando il pulsante qui sotto, potremo conoscerci senza alcun impegno e sceglieremo insieme il percorso più adatto per te in questo momento della tua vita. 

Buona trasformazione Alchimista

Chiudi il menu